Aprire un ufficio postale privato

Si potrebbe pensare che, con l’avvento dei mezzi di comunicazione digitali e il proliferare ormai incontrollato delle e-mail, il ruolo e l’importanza degli uffici postali siano destinati a diminuire fino a portare alla loro scomparsa.

Ma al contrario, i fatti dimostrano che la tendenza è esattamente opposta, e che stiamo assistendo ad un vero e proprio boom, dove sempre più persone decidono di mettersi in proprio e aprire un ufficio postale in franchising, approfittando delle ottime possibilità di guadagno, dei vantaggi offerti dalle moderne reti informatiche, e della possibilità di offrire un gran numero di servizi ad elevato valore aggiunto ad una clientela sempre più alla ricerca di un risparmio di tempo e allo stesso tempo di un’alternativa più competitiva rispetto al servizio postale tradizionale.

Se si sceglie di aprire un ufficio postale privato, si offrirà alla clientela un servizio che ha la stessa base di quello degli uffici postali tradizionali; a fare la differenza sarà una suite di servizi aggiuntivi ed innovativi che ogni catena di franchising ha studiato ad hoc per completare la propria offerta.

Saremo dunque di fronte ad un business che di base si fonda sull’invio di lettere in posta prioritaria, di pacchi e di mailing pubblicitari di grande volume; oltre a questo, sarà offerta alla clientela la possibilità di pagare sia le utenze che i normali bollettini. Ma in aggiunta a tutto ciò, l’ufficio postale privato offrirà servizi di stampa cartoline, di piega e imbustamento di brochure e volantini, e di confezionatura dei pacchi da spedire, oltre alla disponibilità di un assistente per la compilazione corretta di moduli e distinte per i pagamenti.

La scelta del franchising, fra i diversi disponibili, sarà sicuramente determinante per il successo, quando si decide di aprire un ufficio postale privato. Fare parte di un buon franchising ci darà tutta una serie di vantaggi:

– condizioni negoziate con i fornitori ad alto livello dalla sede centrale del network, e quindi con un potere contrattuale ben maggiore di quello di un singolo centro postale;

– un servizio di marketing e pubblicità strutturato sull’intero territorio nazionale, sia con materiale pubblicitario e promozionale disponibile nel centro, sia con lo sviluppo del brand e della consapevolezza della clientela;

– la possibilità di acquistare o noleggiare a condizioni vantaggiose arredi, macchinari e strutture informatiche necessarie per mandare avanti il lavoro quotidiano;

– una formazione di alta qualità, costantemente aggiornata con corsi di perfezionamento, offerta dal franchisor per mantenere elevati standard di servizio, e vantaggiosa per il singolo imprenditore per ampliare competenze e servizi offerti.

Un’impresa interessante e potenzialmente redditizia, che vale la pena considerare seriamente!

About the author