knit-869221_1280

Lavori con i ferri circolari: vantaggi, trucchi e modelli

I ferri circolari sono due ferri corti uniti da una corda o uno spago. Puoi usare i ferri circolari per il lavoro a maglia piatta (quando lavori avanti e indietro girando il pezzo per realizzare giacche, coperte, ecc.) e per il lavoro a maglia tubolare (unendo l’inizio con la fine della prima riga continui a lavorare i giri in un cerchio per realizzare maglioni e cappelli).

I ferri circolari sono disponibili in diverse misure (da 2,25 mm a 15,00 mm) e in diverse lunghezze, da 30 cm a 150 cm in totale (che si misura da un’estremità all’altra, aghi + cavo). La lunghezza che scegli dipenderà dal numero di punti da lavorare. I cavi più lunghi sono adatti per indumenti di grandi dimensioni e cavi più corti sono ideali per piccoli progetti. Gli aghi possono essere acquistati in metallo, bambù, legno, acrilico o plastica. Negli aghi circolari c’è un nuovo sistema: aghi circolari intercambiabili a cui è possibile modificare la lunghezza del cavo che li unisce. Questo metodo innovativo consiste nell’avvitare e svitare diverse lunghezze di cavi in ​​diversi spessori di aghi e ottenere in un piccolo set un grande set di aghi di diverse dimensioni (mm) e lunghezze combinandoli tra loro.

All’inizio il metodo può essere un po’ macchinoso perché abbiamo l’abitudine di tenere gli aghi dritti sotto le braccia. Invece, dovremo tenere i ferri circolari con la mano. Per imparare a lavorare a maglia con i ferri circolari, è stato fondamentale cambiare lo stile con cui lavoravate prima a maglia.

Su https://justknit.it/ troverete tutto ciò che vi interesserà sapere riguardo i lavori con ferri circolari e avrete la possibilità di acquistare tutto l’occorrente per iniziare a dilettarvi in questo tipo di lavorazione.

Lavori con i ferri circolari: la maglia piatta

Tutto ciò che può essere lavorato a maglia con due ferri diritti può essere lavorato a maglia con ferri circolari, semplicemente e con meno stress su spalle e polsi.
Per comporre lavori con i ferri circolari su stoffe piatte, non bisogna unire le estremità del tessuto per renderlo tubolare, basta montare i punti e lavorare a maglia, lavorando con la stoffa “aperta” e girando il pezzo ad ogni giro.
Montare le maglie sul ferro sinistro come al solito e iniziare a lavorare a maglia, quando si arriva alla fine del ferro, si gira il lavoro cambiando i ferri proprio come si fa quando si lavora con i ferri dritti.
Gli aghi circolari sono super pratici per lavorare a maglia coperte o scialli poiché il filato facilita la possibilità di posizionare un gran numero di punti. Molte persone preferiscono usare ferri circolari su ferri diritti per il comfort che forniscono, consentendo ore di lavoro a maglia senza dolore alla schiena.

Lavori con i ferri circolari: la maglia tubolare

Vengono utilizzati per lavorare a maglia indumenti composti da tessuti tubolari senza la necessità di rivoltare il tessuto. Questa tecnica ha il vantaggio che i pezzi sono già uniti e non presentano nessuna cucitura.

Hai così la possibilità di assemblare i punti necessari e disporre di tutte le maglie verso lo stesso lato per assicurarsi che la riga che lavoreremo a maglia non sia attorcigliata. Inizieremo avendo l’ultima maglia sul ferro sinistro e la prima sul ferro destro, continueremo poi a lavorare diritto rinforzando la chiusura, lavoreremo in questo modo due o tre maglie unendo il filo del gomitolo con il filo rimanente.
È necessario posizionare un marker per differenziare il punto in cui inizia il giro.

Conclusione

Il migliore dei dei motivi per cui scegliere questi ferri è dunque la comodità di lavorare senza girare i ferri e il fatto di permettere di lavorare con una migliore postura e una posizione delle braccia più rilassata, data la lunghezza ridotta dei ferri. Inoltre, il peso del lavoro a maglia è suddiviso sul cavo connettore. Infine, grazie alla sua misura e alla flessibilità del cavo, sono facili da portare in borsa e sono anche utilizzabili mentre viaggi in treno o in aereo. Per concludere, anche il fatto di poter lavorare interi capi senza cuciture costituirà un grandissimo plus.

About the author