prodotti-alimentari-ristorazione-pregis

Prodotti alimentari per la ristorazione, le nuove collaborazioni e obiettivi di Pregis

Il settore della ristorazione dopo la Pandemia di Covid-19 è nettamente cambiato. In parte era già stato rivoluzionato nell’ultimo decennio, per il cambiamento delle richieste della clientela. Dalla possibilità di prenotare online il cibo a domicilio fino ai trend stranieri che influenzano la cucina italiana, c’è voglia di mettersi in gioco, soprattutto da parte di Pregis, una delle aziende più importanti nel settore al momento. Quali sono i trend dei prodotti alimentari per la ristorazione?

Qualcosa è cambiato, o forse il mondo sta abbracciando sempre di più la rete, ed è per questo motivo che ora più che mai è essenziale digitalizzarsi e investire sulle nuove tecnologie, senza dimenticare però la qualità e le tradizioni della cucina. Su www.pregis.it, puoi scoprire tutti i servizi dell’azienda, oltre che rimanere aggiornato sui prodotti alimentari attuali.

Prodotti alimentari per la ristorazione, le tendenze del momento

Quali sono i migliori prodotti alimentari per la ristorazione? Le tendenze alimentari stanno sfruttando le potenzialità del web. In effetti, il settore del food è sempre stato uno dei più forti, perché la gente non mangia solo perché deve farlo, ma perché è bello scoprire nuovi sapori, lasciarsi conquistare dalla bravura di uno chef o da pietanze poco conosciute.

La collaborazione di Pregis e Alma, Scuola Internazionale di Cucina Italia

Una delle collaborazioni più importanti per Pregis è sicuramente quella stretta con Alma, che è nata con il preciso obiettivo di valorizzare il patrimonio agroalimentare italiano. Dal 2002 fino al 2017, Gualtiero Marchesi è stato Rettore di Alma. Pregis, che invece sostiene il settore della ristorazione sin dal 1960, ha voluto puntare a una collaborazione proficua da ambedue le parti.

Il mondo della cucina è uno dei più difficili, ma al contempo affascinanti. Alma e Pregis hanno scelto di unire le forze per formare nuove figure professionali. Dal momento in cui stanno cambiando i tempi, è necessario per gli chef poter seguire dei corsi di aggiornamento e formazione, affinando le proprie competenze e scoprendo nuove modalità di preparazione. Uno dei valori che oltretutto stanno portando avanti Alma e Pregis è la sostenibilità: la filosofia green sta influenzando i prodotti alimentari della ristorazione, soprattutto per quanto concerne l’uso di plastica, da contrastare, e l’inevitabile spreco.

Qualità nel settore della ristorazione: da non perdere di vista con il Food Service

Ora più che mai c’è bisogno di eccellenza e di qualità, perché è fondamentale offrire ai clienti il massimo delle proprie possibilità. La digitalizzazione ha toccato un po’ tutti i settori, compreso quello della ristorazione. Il trend del Food Service si è consolidato proprio sul web, in rete, grazie alla presenza online di numerose aziende.

Come non citare poi la nuova frontiera della ristorazione a domicilio? Ci basta tornare indietro di un decennio: avevamo l’occasione di prenotare una pizza da asporto, ma era un concetto molto ristretto. Oggi, invece, pub, ristoranti fusion o italiani si sono lanciati nella consegna a domicilio di food box.

Un’esperienza culinaria da non sottovalutare e che inoltre salva la cena o il pranzo al volo, perché le esigenze moderne e la vita frenetica ci hanno portati a ricercare delle comodità immediate.

I media nella ristorazione, perché non sottovalutarli

Pregis non ha mai sottovalutato l’importanza dei social media nel settore della ristorazione, oltre che delle nuove tecnologie. Per esempio, una delle grosse novità degli ultimi anni è indubbiamente il menù digitale, che molti ristoratori hanno optato per inserire nel ristorante e non solo. I menù cartacei hanno il loro fascino, ma sono molto più complessi da gestire.

Se prendiamo come modello il menù digitale, presenta una struttura semplice, un design accattivante e soprattutto è immediato da usare. Senza considerare che, nel caso in cui il ristoratore avesse bisogno di un cambio sul menù dell’ultimo minuto, potrebbe farlo, invece di scarabocchiare sulla carta. Questo aspetto è essenziale a dir poco nei ristoranti di lusso.

Infine, come non citare la potenza dei social network per quanto riguarda la ristorazione? Molti locali scelgono il web per sponsorizzarsi online, trovando nuovi potenziali clienti e fidelizzandoli, magari proponendo nuovi piatti o box di food service con pietanze interessanti e adatte a tutti. Sotto questo punto di vista, affidarsi a un’azienda come Pregis, esperti nel settore alimentare, è interessante per migliorare la propria attività.

About the author