tende-shabby-chic

Tende shabby chic: i colori di tendenza per l’autunno

Tantissimi gli stili d’arredamento tra cui scegliere: country, moderno, minimalista, hygge, cozy e shabby chic sono solo alcuni di quelli di tendenza al momento. Se ami le case accoglienze dal fascino vintage con tocchi provenzali e campagnoli, la scelta migliore per la tua casa è sicuramente lo stile shabby chic. Questo trend, nato nelle campagne inglesi e poi apprezzato in Francia e nel resto d’Europa, gioca con un mix and match: tantissimo bianco, mobili vintage e dettagli chic danno vita a questo stile d’arredamento amatissimo soprattutto dal pubblico femminile per i tocchi romantici. Tra gli elementi imprescindibili dello stile ci sono le tende shabby chic: differenti a seconda delle stanze di destinazione, hanno comunque numerose regole da seguire. Ecco quali scegliere e dove acquistarle.

Perché scegliere lo stile Shabby Chic per la tua casa

Sono numerosi gli stili di tendenza nel mondo dell’arredamento ma si possono sottolineare due macro categorie: da una parte chi sceglie il minimalismo a tutti i costi con mobili moderni, pochi accessori e colori neutri, dall’altra chi preferisce le atmosfere retrò con elementi d’arredo vintage e opulenza di accessori. Banale dire in quale delle due categorie possiamo inquadrare lo stile shabby chic. Se ami l’atmosfera retrò e i casali di campagna, lo stile shabby chic fa senza dubbio al caso tuo. Non pensare che sia troppo costoso: puoi optare per lavori di decoupage, recupero di vecchi mobili e non solo vintage originali ma puoi anche acquistare proposte inspired che quindi ti aiutano ad ottenere quel look senza spendere cifre proibitive.

Tende Shabby Chic: i colori e i tessuti da scegliere per l’autunno

Come accennato ad inizio post, lo stile shabby chic è fatto di dettagli. Non sono tanto i mobili a creare l’atmosfera ma i tessili e le decorazioni tra cui ovviamente spiccano le tende. Le tende shabby chic hanno una palette cromatica ben definita: il primo colore che salta all’occhio è senza dubbio il bianco; sia in versione total white che da sfondo a stampe floreali o a tema è perfetto ed è una delle scelte vincenti. Ma non è il bianco l’unico colore neutro ammesso; sì anche al grigio, al tortora o al beige. Per chi invece cerca più colore via libera alle sfumature pastello con particolare attenzione per il rosa, l’azzurro, il lavanda e il verde salvia. E per quanto riguarda le stoffe? Sì a cotone, lino e seta ma non vengono esclusi nemmeno raso, viscosa e poliestere. Per lunghezza e stile invece fate attenzione alla tipologia di finestra e all’armonia che dovrete creare con il resto della casa. Sì anche a tende fatte a mano con ferri e ricami artigianali. E per l’autunno? Gioca anche con sfumature più vivaci come l’arancio ruggine e lo zucca, unito ovviamente a verde salvia e blu notte.

Tende shabby chic per la cucina

Se desideri creare un’atmosfera country nella tua zona giorno, e in modo particolare nella cucina, devi partire individuando la tipologia della finestra. Si tratta di una porta finestra, una finestra piccola o grande? Insomma, a seconda di quello potrai muoverti. Evita il tendone opulento in cucina, prediligi tessuti facili da lavare con frequenza e non puntare per forza sul bianco. Sì a decori floreali e ricami, sì anche a colori purché in armonia con il resto dell’ambiente. L’importante è che permettano alla luce di passare e che aggiungano quel tocco retrò che stai cercando.

Tende shabby chic per la camera da letto

E per la zona notte? In questo caso devi osservare con cura se hai una finestra o una porta finestra e ancora una volta agire di conseguenza ma c’è una differenza. Nella camera da letto, indipendentemente dalla lunghezza della vetrata, puoi optare per una doppia tenda: prima utilizza una tenda leggera, ideale per il giorno e poi abbina un tendone più importante e oscurante, ideale per garantire massimo riposo proteggendo lo sguardo dai raggi di luce del mattino.

About the author