Pantaloni uomo Dondup, ecco la nuova collezione

Il nome Dondup del brand di Fossombrone lanciato nel 2000 deriva dal tibetano Mingyar Dondup: si traduce in “tutti gli uomini sono stati creati uguali, colore e religione non significano nulla”. Su questa filosofia si fonda la scelta stilistica del marchio di abbigliamento italiano che realizza jeans e pantaloni democratici ed ecumenici per uomo e donna. La libertà di esprimersi non ha confini né limiti: se unita all’alta qualità dei tessuti ed a creazioni originali, lo stile può toccare i gusti di chiunque, anche di personaggi noti e star della musica. I pantaloni uomo Dondup fanno breccia nel cuore di molti: come il resto dei capi total look di questo marchio, si adattano a qualsiasi esigenza, si possono indossare in ogni occasione.

Andiamo alla scoperta della nuova collezione di pantaloni uomo Dondup.

 

Pantaloni uomo Dondup: la nuova collezione esclusiva

Il pezzo forte della collezione Dondup easy to wear è il catalogo di jeans e pantaloni, soprattutto le linee intramontabili Dondup George, Mius e la linea Dondup Gaubert che presenta pantaloni rinomati per la loro vestibilità. Il pantalone Dondup Gaubert in tessuto stretch si abbina ad un outfit giovane e audace dallo stile casual chic. Nella nuova collezione esclusiva di pantaloni iconici Dondup da uomo emergono le tre linee appena citate. Quali sono le caratteristiche di ciascuna?

La linea Dondup George presenta il tipico denim dal lavaggio blu medio in cotone stretch caratterizzato dal trattamento stone washed e profili dall’effetto used. E’ un modello a vita bassa con 5 tasche, ha una vestibilità skinny. Il modello Dondup Mius è uno dei più richiesti di sempre: cotone stretch, stile originale, look ultra moderno, lievemente attillato dalla coscia alla caviglia. La vestibilità è slim, a vita bassa. La linea Dondup Gaubert merita un paragrafo a parte.

 

Pantaloni uomo Dondup Gaubert, la linea più ricercata

Il pantalone uomo Dondup Gaubert made in Italy al 100% è un capo intramontabile, tra i più versatili e richiesti di sempre.

E’ realizzato in viscosa stretch, lo stile è più casual con un tocco di appeal smart, la vestibilità è slim fit, veste skinny per tutta la sua lunghezza, presenta tasche oblique lungo i fianchi. Si può scegliere fra diversi lavaggi: denim blu scuro, grigio chiaro e scuro, verde, fango, denim lavaggio medio. Tutti presentano caratteristiche comuni: cinque tasche, slavature ed effetto usurato. Il modello chino Dondup Gaubert è a vita bassa, con tasche oblique laterali e tasche posteriori a filo con bottone, chiusura frontale con bottone e zip. Si può abbinare con una felpa o una maglia a seconda delle occasioni.

 

Pantaloni Dondup: la vestibilità universale

Dondup è un brand nato alla fine degli anni ’90 che, in breve tempo, ha saputo imporsi sul mercato conquistando i gusti di uomini e donne. Il successo ottenuto dal marchio italiano si deve alla scelta di un tessuto evergreen come il denim ed all’abilità di trasformare un capo pratico in un’icona di stile ricorrendo a finiture e trattamenti di lavaggio esclusivi (talvolta sostenibili). Una delle caratteristiche peculiari del pantalone Dondup è la sua vestibilità universale resa possibile dallo sviluppo di un accurato studio morfologico maschile e femminile, due silhouette diverse che hanno in comune il desiderio di comfort.

Il lama tibetano Mingyar Dondup cui si ispira il brand affermava che tutti gli uomini sono uguali; colore, razza e fede non significano nulla. Il marchio Dondup ha tradotto questa filosofia realizzando pantaloni dalla vestibilità universale.

 

Jeans uomo Dondup: i 4 modelli di vestibilità

La collezione di jeans uomo Dondup include modelli:

  • Skinny, aderenti e molto confortevoli, urbani e dal carattere deciso;
  • Slim fit, aderenti e con gamba dritta da indossare con una semplice t-shirt per un look casual oppure con blazer e camicia per un tocco di eleganza;
  • Regular, facili da indossare, dalla linea dritta;
  • Carrot, pantaloni dalla linea affusolata.

Ogni modello è stato pensato per l’uomo dallo stile contemporaneo e ricercato.

About the author