Svetlana Tomasevschi ci illustra il suo progetto Behind

Parlare del progetto Behind un blog nato dall’idea di Svetlana Tomasevschi, nota professionista di marketing, ma anche artista eclettica, ci si rende conto che non si può rinchiuderlo in una semplice definizione, ma si tratta di un vero e proprio progetto con uno scopo ben preciso: comunicare attraverso le immagini, tratte dal suo vissuto quotidiano e da quelle che sono le sue passioni, lasciando poco spazio alle parole e tanto invece all’interpretazione personale.

Tutte le immagini sono caratterizzate da un filtro particolare proprio per suscitare con quello scatto un’emozione, un ricordo, una reazione nello spettatore: è il suo modo di raccontare ciò che si cela dietro la sua vita professionale, da qui il nome del progetto, “Behind” che significa appunto “dietro”: a questo link puoi trovare maggiori informazioni sul progetto Behind.

“More ideas then time”: il motto dell’eclettica Svetlana Tomasevschi

Il motto è citato anche nella bio dei suoi profili social e non solo all’interno del recente progetto Behind.

Oltre alle passioni della sua creatrice, all’interno si trovano anche riflessioni personali su temi importanti ed attuali come la disparità di genere.

Lei stessa ha vissuto questa cosa sulla sua pelle in una delle sue esperienze: ha partecipato alla MotoGP, realtà da sempre ritenuta solo “maschile”.

Fotografia, libri, sport, la moda, i viaggi, il lavoro, l’arte e la musica sono i temi principali di questo progetto: la comunicazione è essenziale ed avviene principalmente tramite le suggestive immagini create da Svetlana Tomasevschi stessa.

All’interno del blog, anche il riferimento al lavoro ha uno spazio importante; infatti, la Tomasevschi lo definisce come “la parte fondamentale della mia vita , occupa i miei pensieri, il mio tempo e i miei sogni, mi permette di affermarmi e di realizzarmi”.

Ogni esperienza vissuta diventa un’occasione di crescita, anche lo sport, in particolare il crossfit.

Ha iniziato a praticarlo durante il primo lockdown, utilizzando i workout come mezzo attraverso cui mettere in luce i suoi punti di forza, ma anche le sue fragilità e debolezze.

All’interno di “Behind”, infatti, molte sono le foto che la ritraggono mentre si allena, non per mettere in mostra le sue doti atletiche, ma per spronare le persone a sfidare i propri limiti allenandosi e non lasciandosi sopraffare dalla pigrizia.

Dedicare spazio e tempo ai propri interessi è importante

Svetlana Tomasevschi fa dei suoi interessi e della sua attività professionale un tutt’uno; ogni qualvolta si trova a dover viaggiare per lavoro non perde occasione per visitare mostre d’arte o nuovi luoghi.

Infatti, definisce l’arte come il miglior modo per fuggire in un mondo parallelo e le mostre come luoghi che le scatenano in mente mille idee.

Questo suo grande amore per l’arte e per l’estetica traspare molto all’interno del progetto Behind, sia per gli spazi ad essi dedicati, sia nello stile del blog che risulta molto curato.

L’attività professionale di Svetlana Tomasevschi, autrice del progetto Behind

Svetlana Tomasevschi è a capo del dipartimento di marketing presso l’agenzia creativa Marchio di fabbrica.

All’interno del nuovo blog spiega come questa esperienza professionale l’abbia aiutata a crescere come persona, traendo anche dal suo lavoro spunti di riflessioni.

Interessante e simpatica la frase in cui sostiene che grazie ad alcuni episodi avvenuti a lavoro ha capito che avere sempre ragione non serve.

Si occupa di brand internazionali come Aprilia e Mizuno, seguendo i loro progetti, ma prima di arrivare a questo si è laureata presso l’Università di Venezia in Marketing.

È una donna molto creativa e dalla personalità particolare; basti pensare che sul suo account Instagram vanta un numero piuttosto alto di seguaci: ha più di 90mila followers.

Questo ampio seguito deriva dal fatto che ogni sua immagine, anche quelle postate sul suo profilo social, cela un messaggio che va interpretato da chi osserva.

About the author