patentino-droni

Patentino per droni: costo e come ottenerlo sul sito Enac

Per chi ama far volteggiare un drone o lo utilizza per lavoro, forse ancora non sa che, dallo scorso 5 marzo 2020, è stata attivata una piattaforma la quale, ha reso utilizzabile il corso online e il test online indispensabile per ottenere il Certificato di Pilota APR per le operazioni non critiche.

Questo certificato, noto ormai a tutti con il termine di patentino per droni, si rende indispensabile per coloro che vogliono pilotare droni fino a 25kg per scopo professionale, ma che, a partire dal 1° luglio 2020 in base alle nuove normative europee è diventato obbligatorio anche per coloro che pilotano un drone di peso superiore ai 249 grammi, sia per scopi ludici che professionali, e sarà utile anche per gli appartenenti alla Open Category.

Per quanto riguarda il costo di un patentino per droni non è eccessivo e si aggira intorno ai 31,00 euro e se fino a luglio 2020 questa somma veniva saldata in seguito al conseguimento dell’esame, ad oggi si dovrà versare prima.

Patentino per droni costo: come ottenerlo

Abbiamo visto, quindi, che per ottenere questo certificato bisogna conseguire un apposito esame ma tra le novità proposte dall’ENAC, ora può essere svolto online e che si può rifare massimo 2 volte al giorno.

Nel caso fallite consecutivamente per 6 tentativi allora, sarà obbligatorio aspettare 30 giorni per poi rifarlo.

Per quanto riguarda il patentino per droni costo degli aspiranti piloti APR maggiorenni (operazioni non critiche) è richiesto SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), mentre, per i ragazzi minori si svolge il tutto mediante l’acquisizione, sulla piattaforma servizi web ENAC, con una di copia del documento di identificazione non scaduta del genitore o del tutore oppure di chi ha la potestà genitoriale, del ragazzino.

L’esame del patentino per droni

L’esame del patentino per droni, si svolgerà in questo modo: si dovrà superare un test formato da 40 domande a risposta multipla, risposte in 60 minuti; per ogni risposta giusta, si riceveranno 2 punti, per ogni risposta non data, 0 punti; mentre per ogni risposta errata -1 punto.

Terminata la prova ci sarà un conteggio il quale, sarà esposto in questa maniera: se il risultato che ne consegue sarà uguale o maggiore di 60, che è pari al 75% (80 punti) del punteggio massimo possibile, la prova sarà superata.

Conseguito l’esame, si procederà al patentino per droni costo, tramite apposita transazione del pagamento e in seguito, il candidato potrà scaricarsi l’Attestato di Pilota APR (Operazioni non Critiche) dalla piattaforma di servizi web online.

Cosa si può fare con il patentino per droni

Il patentino per droni consente di volare per hobby o per lavoro in operazioni non critiche, rispettando così la distanza di sicurezza: 50 metri di distanza da persone non controllate dal pilota, lontano da “zone affollate” (edifici, strade, ferrovie), e mai in città.

Si vola solo a vista, l’altezza massima è di 120 metri, non ci sono divieti, ma logicamente si dovrà essere sempre responsabili, senza procurare danni a nessuno.

Da ricordare sempre che il drone può essere pericoloso se non si rispettano le regole durante un volo.

Di conseguenza il pilota non deve incrociarsi con altri apparecchi presenti, di qualsiasi categoria essi siano e, deve evitare di danneggiare la salute propria e di chi vi è attorno.

Sito ENAC per avere patentino drone on-line

Per tutte le ulteriori informazioni e delucidazioni circa il patentino per droni costo, si potrà consultare il sito ENAC dove sarà possibile trovare anche il materiale del corso in pdf da poter scaricare ed effettuare anche delle esercitazioni.

Tuttavia, a questo punto bisogna precisare che chi ha già un vecchio attestato patentino per droni non scaduto, per svolgere questa pratica dovrà attendere che il suo documento scada e conseguirne uno nuovo secondo le recenti modalità.

 

About the author